top of page

La stampa scozzese in Grecia: un simbolo di resilienza e unità massonica




La presenza della stampa scozzese in Grecia è di lunga durata, dal 1872 ad oggi, e storicamente significativa, riflettendo un percorso ininterrotto di devozione ai principi della Massoneria. Indubbiamente, la stampa scozzese è una forza massonica preminente nel paese e fornisce un esempio di valori e principi che resistono alla prova del tempo.


Tuttavia, anche le organizzazioni più tenaci vengono messe alla prova.

Le avventure controverse vissute dalla stampa scozzese in Grecia, purtroppo, non fanno eccezione.

Questi disordini, molte volte, sono dovuti all'ingerenza di terzi, e dei loro Prelati, che non hanno nulla a che fare con i principi e la missione della stampa scozzese. Loro, i Primati, sebbene non abbiano il diritto e il divieto di influenzare il funzionamento interno e l'armonia dell'Ordine, si mescolano direttamente o direttamente e ovviamente in modo completamente antimassonico


Nonostante le sfide, è vero che la forza e la saggezza della stampa scozzese stanno emergendo nel tempo.



La necessità di una soluzione unificante, che rispetti i diritti legali e la dignità di tutti i membri, è più urgente da quando . La ricerca di questa soluzione è la massima priorità e missione dell'Ordine.







La stampa scozzese in Grecia rimane aperta e disposta a lavorare per una soluzione unificante. La fiducia nella possibilità di raggiungere una tale soluzione è incrollabile, anche se ciò richiederà un lungo periodo di tempo. La posizione e il desiderio dell'Ordine sono chiari: Unità e armonia saranno raggiunte, assicurando che la tradizione e la missione della stampa scozzese continuino ad essere un faro di guida e unità per i suoi membri, sia in Grecia e oltre.


Ci auguriamo che le interferenze esterne cessino e, poiché il nostro Ordine non si immischia negli affari degli altri, così gli altri capiranno l'importanza degli organismi massonici autosufficienti che compongono Famiglia massonica.

Deus Meumque Jus.


* Del Prof.Dr. Emmanouil Gerakios PhD

SGC per la Grecia.




Comments


bottom of page